Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Zumparallero! – il Teatro-Canzone di Gigi D’Errico

Data:

21/02/2019


Zumparallero! – il Teatro-Canzone di Gigi D’Errico

Zumparallero! – il Teatro-Canzone di Gigi D’Errico
Tre brevi storie d’amore, di gelosia, di passione

Con:
Gigi D’Errico – chitarra e voce
Nikkos – flauto e fisarmonica
Conrado Gmeiner – chitarra flamenco e basso

<Kyoto>
WHEN: 21 febbraio 2019.
           Door 18:00, Curtain 18:30
           Ingresso libero con prenotazione
WHERE: Kyoto Concert Hall (Ensemble Hall “Murata”)
               1-26 Hangi-cho, Shimogamo, Sakyo-ku, Kyoto
                (Da Kyoto Station, Metropolitana Karasuma Line, stazione di Kitayama)

<Osaka>
WHEN: 22 febbraio 2019
           Door 19:00 - Curtain 19:30
           Ingresso libero con prenotazione
WHERE: Osaka Dawn Center
             1 Chome-3-49 Otemae, Chuo Ward, Osaka
             (Metropolitana di Osaka, Yotsubashi Line, stazione di Temmabashi, Uscita 1)
※ Prenotazioni e informazioni: info.iicosaka@esteri.it
※Ingresso fino ad esaurimento posti

Un evento in collaborazione con ItaliaLabo. Sponsored by Tenute Rubino.

*******

Teatro-Canzone
Il Teatro-Canzone, è un genere creato negli anni '70 in Italia da Giorgio Gaber e Sandro Leporini che il governo italiano intende riconoscere come bene culturale.
E’ caratterizzato dal fatto che un solo attore in scena fonde la parte recitata con la musica alternando parti cantate e recitate, formando così una storia unica.
Per questo e’ definito anche come teatro di evocazione. Ossia, l'attore, da solo sul palcoscenico, lascia l'immaginazione della scena a ogni singolo spettatore, coinvolgendo in questo modo il pubblico dall'inizio alla fine.

Zumparallero
Zumparallero è lo spettacolo con il quale il Teatro Canzone viene presentato in Giappone per la prima volta in lingua giapponese.
Gigi D'Errico presenta tre storie scritte da lui.
"Un bacio a mezzanotte" è la divertente storia di un uomo e una donna, dal loro primo sguardo al matrimonio, accompagnata da un repertorio di swing italiano.
"Tra Toledo e il mare" è invece una storia profondamente mediterranea ambientata tra la Spagna e Napoli, accompagnata da flamenco e da canzoni napoletane in stile arabo spagnolo.
Mentre, "Leo in Napoli Bay", sarà raccontata con il supporto di illustrazioni create da Floriana D'Ammora. Ispirata da “Lo Guarracino”, una canzone napoletana del ‘600, narra l'incontro tra due pesciolini del Golfo di Napoli, contrastati da un grosso pesce mafioso. In quest’ultima storia, Gigi presenta un repertorio di canzone classica italiana.

*******

Gigi D’Errico
Artista poliedrico, musicista e attore, scrittore e produttore, arriva in Giappone nel 2005. Per il teatro ha scritto e prodotto: Una notte napoletana, Il sogno di Pulcinella Petit Cafe CapriBlue, Shamhat, Belladonna. Ha curato, inoltre, una nuova edizione de "La serva padrona" di Pergolesi.
Nei panni di Pulcinella è presente come narratore in due produzioni del Centro Lirica del Maestro Hadame Hiroo: Madame Butterfly (in tournée in Giappone da otto anni) e Rigoletto.
Insegna Teatro Italiano all’Universita’ degli Studi Stranieri di Kyoto.
Come musicista, ha pubblicato sei CD, un DVD e un vinile, tutti per SoleGiallo.
Il suo nuovo CD “Un bacio a mezzanotte” viene presentato contemporaneamente a questo nuovo progetto e contiene i brani della prima storia più alcune tracce bonus.
Ha iniziato i suoi studi di chitarra con Gianni Palazzo, ma e’ la frequenza della scuola per musicisti di Mogol che gli apre la mente.
La città di Aversa gli ha conferito “postumo” il Premio Domenico Cimarosa per merito artistico. Lo storico Pietro Gargano ha dedicato a lui un'intera pagina della sua enciclopedia della canzone napoletana. Nel 2009, la RAI include la sua versione giapponese di Torna a Surriento nel suo Archivio della Canzone Napoletana.
Attualmente, una media di oltre duecento serate l’anno, oltre 120 teatri in altrettante citta’ e il privilegio di aver suonato in alcuni siti storici, tra cui il Castello di Nagoya, il castello di Kumamoto, il Kodaiji Temple di Kyoto, il Todaiji Temple di Nara, le ex case delle geisha a Kanazawa fanno di Gigi D’Errico uno dei musicisti italiani residenti in Giappone maggiormente impegnati nella diffusione della musica italiana e napoletana.

Guest Musicians

Nikkos (flauto e fisarmonica)
Nikkos, risiede e lavora tra il Giappone e gli Stati Uniti.
Nel 1984 si diploma brillantemente in flauto presso presso il Conservatorio Bellini di Palermo con il Maestro Guido Maduli.
Nel 1989 incide il suo primo CD di musiche originali intitolato "Nikkos".
Si trasferisce a Tokyo nel 1992, dove inizia a lavorare come compositore per varie Tv giapponesi.
Ha inciso oltre 20 CD di musiche originali per la Pioneer, Sony, EMI, Jingo Records.
Ha realizzato musiche per le campagne pubblicitarie di Shiseido, Hoya, Mercian, Mitsubishi.
Ha scritto colonne sonore per film, cartoni animati, video, CD rom. Il suo ultimo lavoro e’ stato per il cartone animato Carino Coni, per il quale ha composto l’intera colonna sonora.
Nel 2001 il suo CD “Angels Dreaming” rimane per 7 mesi nella Hit-parade di musica strumentale degli Stati Uniti; lo stesso CD e' un best seller nel catalogo della EMI.

Conrado Gmeiner (basso e chitarra)
Chitarrista e compositore da Sao Paulo, Brazil.
Dal 1998 comincia ad interessarsi alla chitarra e alla cultura spagnola, lavorando come chitarrista e direttore artistico. Al tempo stesso continua i suoi studi con Daniel Caldeira and Fernando de la Rua e perfezionandosi con i chitarristi spagnoli Gerardo Nunez, Jose Manuel Leon, Javier Conde e Dani Moron. Nel 2012, cura la tournee brasiliana della band spagnola SaravaCale.
Nell’ottobre 2013 e’ tra i semifinalisti del XVIII Certamen Flamenco Guitar a Barcellona, Spagna.

Informazioni

Data: Da Gio 21 Feb 2019 a Ven 22 Feb 2019

Organizzato da : イタリア文化会館-大阪

In collaborazione con : ITALIA LABO

Ingresso : Libero


1017